17 Settembre, 2019

NICKY JAM PER LA PRIMA VOLTA AL #MLF

NICKY JAM PER LA PRIMA VOLTA AL #MLF

Condividi su

Il 29 Giugno 2019 per la prima volta il palco del Milano Latin Festival accoglie Nicky Jam, che ha appena lanciato il nuovo singolo “Te Robaré” in collaborazione con Ozuna ed è conosciuto in tutto il mondo per le sue hits “Yo no soy tu marido“, “Me voy pal party“, “Guayando“, “Buscarte“, “Fiel a tu piel“, “Va pasando el tiempo“, “La combi completa“, “El Perdón”. Nicky Jam, che presenterà il suo ultimo “Intimo Tour”, sbarca nel sabato sera di Assago forte degli oltre 356 milioni di visualizzazioni su YouTube del singolo Te Robaré, anticipando la presenza del 15 luglio di Ozuna, con il quale il singolo è stato realizzato e sta riscuotendo un successo planetario. Prima dell’inizio del concerto Opening Act “One Two One Two”, Wad DJ Set & Host Radio DeeJay – Radio M2O.
 

Origine del suo nome artistico

Nick Rivera Caminero, nato il 17 marzo del 1981 a Boston, è un cantante e cantautore reggaeton, figlio di padre portoricano e madre dominicana e all’età di 10 anni si trasferì a Cataño (Porto Rico). Come scrive lui stesso nella propria biografia ufficiale, ha iniziato ad usare il nome di “Nicky Jam” fin dall’inizio della sua carriera per farsi conoscere nell’industria discografica: questo nome gli fu dato per scherzo da un vagabondo di strada e la gente ha cominciato a chiamarlo in quel modo; benché all’inizio non gli piacesse molto, ben presto si rese conto che il nome gli era utile, perché sempre più persone lo riconoscevano chiamandolo così. Nicky Jam viene da una famiglia a basso reddito e ha lavorato in un supermercato come imballatore per aiutare i genitori. Si trattava di un lavoro illegale, visto che Nicky era ancora minorenne, ma fu in questo periodo che Nicky, durante i momenti di riposo, improvvisava rime rap davanti al supermercato per distrarsi dalla routine quotidiana. In una di quelle occasioni una signora, moglie di un discografico, lo notò e gli propose di incidere un disco, suo padre accettò di firmare il contratto e da lì, a undici anni, nacque il suo primo albun “Distinto A Los Demás”. Dato che era solo un bambino e non aveva abbastanza esperienza, questo album non diede i risultati attesi, ma ha contribuito a riconoscere il suo talento in così giovane età, attirando così l’attenzione di produttori come Dj Joe, Dj Playero, Dj Chiklin e altri.

Successi urbani

Dopo il suo primo album Nicky continuò a lavorare e riuscì a posizionare più di dieci hit, cosa che gli diede l’opportunità di incontrare Daddy Yankee, il quale gli offrì di far parte del suo coro per un concerto nella Repubblica Dominicana: qui nacque non solo un significativo feeling artistico, ma anche personale, che diede vita ad un grande duo, senza dimenticare che erano ancora artisti singoli e come tali facevano musica individuale; in seguito, per motivi personali, ciascuno di loro ha deciso di seguire il proprio percorso musicale individualmente. Nicky Jam ha avuto grande popolarità quando ha pubblicato nel 2001 l’album “Haciendo Escante”, prodotto con l’etichetta Mesa Records e Pina Records.

All’inferno e ritorno

Ha raggiunto l’apice della sua carriera con diversi successi radiofonici, tra cui “Yo No Soy Tu Marido”, “Me Voy Pal Party”, “Fiel a Tu Piel” e “La Combi Completa”, ha viaggiato in tutto il mondo ed è diventato uno dei maggiori esponenti di questo genere, ma quando la sua carriera era ai massimi livelli, la sua vita ha avuto un’importante svolta negativa: Nicky è finito in prigione, scendendo dal palco e cadendo in una depressione grave e assoluta. Trascorsi tre anni, dopo aver creduto di essere destinato ad esibirsi nei bar locali facendo cover, Nicky ricevette un’offerta per un concerto in Colombia. Decise di stabilirvisi e trovò la sua seconda possibilità di vita, non solo nella musica, ma qui trovò anche un rifugio per ripulire l’anima e il corpo da influenze negative come droghe e alcol. Nel 2012 con un video musicale improvvisato e a basso costo, Nicky Jam ha guadagnato oltre 15 milioni di visualizzazioni su YouTube e così ha iniziato il suo ritorno sul palco e nell’industria musicale. Un anno dopo, torna con un’immagine nuova e più forte che mai. Conquista la radio con cinque canzoni di successo consecutive: “Piensas en mi”, “Curiosidad”, “Juegos Prohibidos”, “Voy a beber” e “Travesuras”.  Nicky Jam ha guadagnato oltre il 3.000% di crescita sui propri social media, ponendolo come uno degli artisti urbani più seguiti e amati.

Il 2015, anno della consacrazione

Dal 2015 Nicky Jam si sente pienamente recuperato come persona e come artista, inizia a fissare nuovi obiettivi sul piano musicale e decide di conquistare il mercato internazionale. La decisione è stata premiata.  Era infatti il 2015 quando Nicky Jam consolida totalmente la propria carriera dopo aver pubblicato il suo più acclamato successo “El Perdón”, con la partecipazione vocale di Enrique Iglesias. Il singolo raggiunge il numero record del milione di visualizzazioni sul suo canale YouTube il giorno del lancio, stabilendo questa canzone come un inno internazionale. Il 21 marzo 2015 “El Perdón” raggiunge la posizione numero 1 nelle Hot Latin Songs di Billboard e passa 26 settimane in cima alla classifica: “El perdón” ottenne, rispettivamente, il premio alla miglior interpretazione urbana nei Premi Grammy Latinos del 2015 e i premi come singolo dell’anno e collaborazione preferita nei Latin American Music Awards. I singoli “El perdón”, “Travesuras” ed “El amante” sono stati quelli di maggior successo in Italia, raggiungendo rispettivamente la posizione numero 1 e la posizione numero 45 nella classifica FIMI. Nicky Jam ha dato il via al 2016 in maniera ancora più decisa. Per la prima volta, si è esibito al festival internazionale di Viña del Mar in Cile, dove è stato premiato con due gabbiani, oro e argento. Ha vinto tre Premi Lo Nuestro ed è stato nominato finalista in undici categorie per i Billboard Music Awards 2016. Inoltre, Nicky ha dato il via al The Fenix US Tour, con spettacoli andati sold out in ogni città in cui si è esibito e il singolo “Hasta el Amanecer” è diventato l’inno del 2016.  Il brano ha raggiunto il primo posto nella classifica Hot Latin Songs di Billboard e dal momento che il video è stato pubblicato ha oltre 190 milioni di visualizzazioni.

Il ritorno di Nicky Jam continua a fare la storia in un genere che è stato spesso classificato come “perduto” dal punto di vista dei testi, ma questo pioniere è arrivato a dimostrare che anche la “gente di strada” ha dei sentimenti.
 

Info e biglietti

Apertura festival ore 18.30. Inizio opening concerto ore 21.30.

Prima fila 65€ – Posto unico in piedi davanti al Palco. Pista 45€ – Posto unico in piedi. La prevendita online termina alle ore 12.00 del 29/06. Dalle 18.30 alle 23.30 del 29/06 sarà possibile acquistare alla biglietteria del Milano Latin Festival l’ingresso Concerto (compreso Festival) al prezzo base pista da 45€. Dal termine del concerto (ore 23.30 circa) ingresso Festival a 10€ (prezzo del sabato). MailTicket e TicketOne sono le UNICHE rivendite ufficiali dei biglietti per gli eventi del Milano Latin Festival. Qualsiasi SITO DIVERSO NON È AUTORIZZATO a tale rivendita, pertanto il Milano Latin Festival non si assume alcuna responsabilità per i disagi economici o organizzativi che l’eventuale acquisto di biglietti per i suoi concerti potrà comportare.

Ufficio Stampa MILANO LATIN FESTIVALParcheggio ATM – Viale MilanoFiori – 20090 Assago (MI) 
 

Info +39 351 8322997
Serena Scandolo +39 333 7540197Sito ufficiale: www.milanolatinfestival.it 
Twitter: https://twitter.com/latinfestivalm   
Facebook: www.facebook.com/milanolatinfestival.it 
YouTube: www.youtube.com/c/milanolatinfestival 
Instagram: www.instagram.com/milanolatinfestival

Condividi su

Related posts

shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi