05 Marzo, 2024

S. Bartolomeo della Certosa, Celebra la messa dei popoli


Il Passato 6 di gennaio si è celebrata la messa dei popoli nella Parrocchia S. Bartolomeo della Certosa.

La Messa dei Popoli è stata pensata all’interno del consiglio pastorale parrocchiale che raccoglie tutte le associazioni presenti nella Parrocchia.
12400477_1687269558216194_6255468987637180752_nTante persone ” extracomunitarie” vengono alla messa domenicale ed era giusto dedicare a  loro una giornata de canto. l’ animazione stata a cura del Coro peruviano “Cristos do Milagros” e letture nella loro lingua, come l’spagnolo, portoghese, albanese, polacco, e inglese. Per noi questo e un modo per farli sentire sempre più a casa e in una Comunità accogliente ed amica. Sottolinea  Andrea Brina.
Al interno della Parrocchia S.Bartolomeo della Certosa è attiva una scuola materna (asilo S.Bartolomeo ) elementare paritaria ( Divina Provvidenza ) ed un nido (Micronido Prato Rotondo Don Renzo Giglione ).Nel nido si possono ospitare bambini piccoli con famiglie povere nei quali i genitori devono lavorare entrambi e che non possono pagarsi gli asili privati o baby sitter La Parrocchia ha istituito l’Oratorio aperto a tutti i bambini del 12523917_1687269561549527_4462209521722082306_nquartiere.Tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì 160 bambini iscritti. Giocano, fanno i compiti e possono usare gratuitamente il bellissimo campo di calcio in erba sintetica della parrocchia, seguiti da giovani animatori volontari( una volontaria è ecuadoriana) .Ci sono tanti bambini provenienti da genitori stranieri in maggioranza arabi ..ma anche latini. Questo lo facciamo da quasi 10 anni, ma in questo ultimo anno, si son incrementati i bambini, e ci son stati più volontari che hanno accolto la nostra richiesta.
12528415_10207390766000865_937153181_oIl Teatro SOC di Certosa in collaborazioni con i ragazzi della Parrocchia questo anno hanno deciso di fare tornare un concorso canoro, molto antico e tradizionale. Lo facevamo 20 anni fa si chiama “Grebiano di Coccio”  In questo concorso possono partecipare tutti i bambini da 5 a 11 anni che vivono  nel nostro quartiere di Certosa che vogliono cantare in diverse lingue son tutti benvenuti.

 

 

Di Ivonne Torres/ Redazione Tcgnews Genova

 

 

 

 


Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi