31 Luglio, 2021

MILANO: Torna in Italia Prince Royce, il principe della bachata

MILANO: Torna in Italia Prince Royce, il principe della bachata

Prince Royce, a distanza di 6 anni, torna a Milano con il suo straordinario Tour 2016 Double Vision. Un concreto da favola, durante il quale ci emozionerà con i suoi successi, proponendoci gli ultimi successi che vantano milioni di visualizzazioni nel mondo.

Negli ultimi anni, Prince Royce ha vinto 20 Latin Billboard Awards, 16 Premio Lo Nuestro Awards, 19 Premios Juventud Awards e ottenendo 8 nominations per i Latin Grammy, piazzando dieci hits al primo posto delle classifiche.

Royce ha un enorme seguito di fan con oltre un miliardo di visualizzazioni on-line e più di 31 milioni di followers su Facebook. I suoi concerti in America Latina hanno sempre registrato il tutto esaurito, così come i concerti tenuti negli Stati Uniti, compresi quelli alla Radio City Music Hall, al Nokia Theater e al Madison Square Garden.

Geoffrey Royce Rojas, in arte Prince Royce, nasce l’11 maggio 1989 nel Bronx a New York da genitori Dominicani. Il padre è tassista e la madre stilista. Secondo di 4 fratelli, si appassiona alla musica fin dalla prima infanzia. Durante l’adolescenza partecipa al coro della scuola, compete in alcuni talent show, e all’età di 13 anni comincia a scrivere poesie che poi adatta a basi musicali cominciando, intorno ai 15 anni, a comporre vere e proprie canzoni. A 19 anni Royce incontra Andrés Hidalgo, che diventa il suo manager e che lo indirizza verso la composizione di musica per bachata e che gli presenta Sergio George il quale lo mette sotto contratto con l’etichetta di cui è direttore, la Top Stop Music.
Il principale compositore musicale che più lo ha influenzato, Jason Birchmeier, lo ha definito “uno dei più promettenti talenti del mondo della musica e della bachata urbana”.
Il suo album di debutto, “Prince Royce”, pubblicato nel 2010, ha immediatamente grande successo e scala rapidamente le classifiche ottenendo il triplo disco di Platino e collezionando una serie innumerevole di riconoscimenti tra cui due Latin GRAMMY, sette Premio Lo Nuestro, quattro Premios Juventud e quattro Latin Billboard.

Prince Royce è stato l’artista con più numeri uno in classifica, ben 11, tra cui il singolo “Darte un beso”, tre volte disco di platino, e tre album in vetta alle classifiche latine, ha vinto 20 Latin Billboard Awards e ha guadagnato sette nomination al Latin Grammy.

Nel 2012, viene pubblicato dalla Atlantic Records il secondo album in studio del cantante . Durante la prima settimana e nei soli Stati Uniti vende 23.000 copie, raggiungendo il primo posto in tre classifiche : la “Billboard Top Albums latini”, la “Album Tropicale”, e la “XVI Billboard”.

 

Redazione Tcgnews.it


Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi