12 Agosto, 2020

MINISTRO paraguaiano in Italia: “Avanti negoziazioni EU – Mercosur, senza il Venezuela”

MINISTRO paraguaiano in Italia: “Avanti negoziazioni EU – Mercosur, senza il Venezuela”

Condividi su

Il Ministro degli Affari Esteri della Repubblica del Paraguay, Ambasciatore Eladio Loizaga, in visita a Italia ha risposto in conferenza stampa le domande poste sui negoziati tra UE e i 4 paesi del Mercosur nell’incontro che si è tenuto dal 10 al 14 di ottobre nella capitale Belga, mettendo in chiaro i rapporti e posizioni con il Venezuela come paese membro del Mercosur.

“Credo che i due blocchi dovrebbero avviare definitivamente un processo” ha detto Loizaga. “Possiamo dire che si è aperta una ‘scatola’ per iniziare un lungo processo di negoziazioni, con la speranza che questo tempo non sia così lungo. Si sa che per le parti non sarà facile perché esistono settori sensibili, come l’agricoltura con i suoi promotori e servizi”, ha commentato.

“Sarà un processo di negoziazione che comporterà del tempo per ottenere dei risultati, ma credo anche che i primi anni si parlerà di temi che sono d’interesse per entrambi le parti, poi si passerà ad altri temi più sensibili” ha sottolineato Loizaga.

I quattro paesi fondatori del Mercosur stano dando un nuovo impulso alle negoziazione, senza la partecipazione di Venezuela, membro dal 2012 e che “voleva” esercitare la presidenza di turno del Mercosur nel semestre in corso, decisione che è stata negata a settembre dai paesi fondatori.

  • dsc_0512
  • dsc_0513
  • dsc_0515
  • dsc_0532

I 4 paesi considerano che il Venezuela non abbia rispettato ed incorporato nel suo ordinamento giuridico “importanti accordi e norme del Mercosur”, questa mancanza impedisce che possa esercitare la presidenza mettendo inoltre in dubbio la continuità del gruppo.

Al rispetto, il Ministro ha ribadito che le negoziazioni con la UE senza il Venezuela, “sono estremamente legittime” perché “il Mercosur si fonda su norme giuridiche che devono essere compiute e che invece si stanno trasgredendo da 25 anni”.

Nella sua visita in Italia, Il Ministro Loizaga ha colto l’occasione per incontrare nella mattinata del 20 di ottobre il Presidente a.i. dell’IILA, l’Ambasciatore dell’Ecuador in Italia Juan Holguín, il Segretario Generale dell’IILA, Ambasciatore Giorgio Malfatti di Monte Tretto, il Direttore Generale dell’IILA Simonetta Cavalieri ed i Segretari dei Settori Scientifico e Culturale, rispettivamente Florencia Paoloni e Rosa Jijón.

E’ stato accompagnato dall’Ambasciatore del Paraguay in Italia, Martín LLano-Heyn e dal Direttore Generale del Protocollo, Ambasciatore Raúl Florentín.

Dopo il benvenuto da parte del Presidente IILA Amb. Holguin, si è svolto lo scambio delle rispettive medaglie commemorative. In questo contesto, i Segretari dei Settori hanno brevemente esposto le iniziative previste, i progetti che l’Istituto intende realizzare per il 2016 e il 2017.

L’Ambasciatore Malfatti ha quindi illustrato l’attività dell’Istituto puntualizzando i contenuti dei progetti finanziati dalla Cooperazione Italiana e quelli finanziati dalla Commissione Europea, rinnovando ancora una volta l’impegno dell’IILA per promuovere lo sviluppo delle piccole e delle medie imprese PYMES.

Il Ministro Loizaga ha voluto inoltre sottolineare e rinnovare l’impegno assunto dalla sua rappresentazione diplomatica in Italia per le collaborazione nelle attività da sviluppare assieme all’IILA. Dopo il saluti finali tra i presenti, il Ministro ha tenuto una conferenza stampa con i giornalisti della stampa italiana che estera dall’America Latina.

L’IILA è una istituzione attiva nel campo della cooperazione scientifica-economica e per lo sviluppo culturale.

Il Ministro Loizaga, ha poi incontrato il suo omologo italiano, Ministro Paolo Gentiloni alla Farnesina. Al centro del loro colloquio le eccellenti relazioni bilaterali, in particolare in campo economico con il recente sviluppo di un importante investimento nell’industria del cemento che pone l’Italia tra i primi investitori in Paraguay. “Nelle relazioni economiche bilaterali ci sono ancora ampi margini di sviluppo in particolare connessi al settore energetico e alle infrastrutture” ha detto il Ministro Gentiloni, confermando l’attenzione verso il mercato paraguaiano da parte delle aziende italiane operanti in questi settori.

Gentiloni e Loizaga hanno anche ribadito il reciproco interesse ad approfondire la cooperazione bilaterale nel campo della formazione e nella lotta alla corruzione e al crimine organizzato.

L’incontro è stato infine un’occasione per un giro d’orizzonte sui temi regionali e multilaterali, nell’ambito dei quali i due Ministri hanno in particolare sottolineato coincidenza di vedute circa l’importanza della conclusione dell’accordo UE e Mercosur.

Hanno parlato delle possibilità che offre il Paraguay per gli investimenti italiani nel Paese, principalmente nei settori alimentare, dei servizi, infrastrutture e di porti e viabilità. Loizaga ha anche incontrato nel Vaticano il cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato della Santa Sede, che ha elogiato il lavoro svolto dal Governo Paraguaiano nei settori più poveri e ha sottolineato lo stretto legame dell’Esecutivo con la Comunità Internazionale, ricordando inoltre l’importante visita del Santo Padre in Paraguay.

di Elsy Aparicio
Edizione di Angela Roig
Foto: Elsy Aparicio
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright TCG News

Condividi su

Related posts

shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi