19 Gennaio, 2022

La Francia al voto, sfida Macron-Le Pen: alle 12 affluenza 28,23%

La Francia al voto, sfida Macron-Le Pen: alle 12 affluenza 28,23%

Urne aperte in Francia oggi fino alle 19 (le 20 nelle grandi città) per il ballottaggio delle presidenziali fra il candidato di ‘En marche!’,Emmanuel Macron, e Marine Le Pen, in corsa per il Front National. I 66.546 seggi hanno aperto alle 8 locali. Sono circa 560mila i francesi residenti all’estero, su un totale di 1,3 milioni, che hanno votato ieri per il secondo turno. Secondo quanto riporta ‘Le Figaro’, l’affluenza per il voto all’estero è aumentata del 6% rispetto alle elezioni del 2012. Per lo scrutinio, sono stati attivati 889 uffici. L’affluenza registrata alle 12 è , stabile rispetto alla stessa ora del primo turno (28,54%). Secondo i dati resi noti dal ministero dell’Interno, si nota un netto calo rispetto alle presidenziali del 2012, quando alla stessa ora aveva votato il 30,66% della popolazione, e del 2007 quando a mezzogiorno era andato a votare il 34,1%. Intanto, gli ultimi sondaggi, pubblicati venerdì, davano in netto vantaggio il centrista Emmanuel Macron davanti, con circa il 62% dei voti, alla leader del Front National, Marine Le Pen, ferma al 36%. La giornata elettorale si è aperta in mezzo a importanti misure di sicurezza, dato che continua a essere in vigore lo stato di emergenza decretato dopo gli attentati del 13 novembre a Parigi. Circa 50mila tra agenti di polizia e gendarmi e 7mila soldati sono stati dispiegati per sorvegliare le operazioni di voto.

I candidati al voto. Macron ha votato nel suo seggio di Touquet, nel dipartimento Pad-de-Calais, vicino Parigi. Il candidato centrista alle presidenziali francesi, e grande favorito per l’Eliseo secondo i sondaggi, era accompagnato dalla moglie Brigette. Già all’uscita dall’abitazione, Macron era atteso da una grandissima folla di curiosi e sostenitori oltre ai giornalisti e fotografi. Dalle immagini di Bmftv, il candidato è apparso sorridente, ha salutato e baciato molti presenti prima di salire in auto verso il seggio. Nel pomeriggio il candidato di ‘En marche!’ si sposterà nel suo quartier generale a Parigi in attesa dei risultati. Le Pen, invece, ha votato nel seggio di Hénin-Beaumont nel dipartimento di Pas-de-Calais, appena qualche minuto dopo il suo rivale. La candidata dell’ultradestra alle presidenziali francesi, si sposterà nel suo quartier generale a Parigi, a Chalet du Lac, nel XIIe arrondissement, poco prima dello spoglio, atteso per le 20. Le Pen è apparsa seria davanti ai molti giornalisti presenti al seggio. La candidata era accompagnata dal sindaco di Hénin-Beaumont, Steeve Briois.

La Presse


Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi