10 Dicembre, 2019

IL FRONTEVERSISMO ARRIVA A GRAVINA IN PUGLIA

IL FRONTEVERSISMO ARRIVA A GRAVINA IN PUGLIA

Condividi su

L’idea del Meeting Internazionale in Gravina in Puglia nel periodo 6-9 luglio 2017Fronteversismo® arte e welfare. Prospettive di sviluppo in Gravina in Puglia e limitrofi siti Unesco – nasce da Giuseppe Siniscalchi avvocato e pittore, fondatore del Fronteversismo, movimento artistico, filosofico, culturale di rilevanza internazionale.

Il progetto è stato inviato in data 2.12.2016 presso la Fondazione Pomarici Santomasi di Gravina in Puglia che, in persona del presidente Mario Burdi e Consiglieri tutti, ne ha apprezzato la valenza con entusiasmo e lodevole apertura con piena approvazione.

Il progetto è volto a dare un contributo, in sintonia con gli scopi della Fondazione Pomarici Santomasi per far diventare Gravina in Puglia – crocevia di culture e civiltà millenarie – un esempio di aggregazione e utilità sociale attraverso il Fronteversismo arte, da proporre come modello per tanti enel mondo attraverso la diffusione dei valori universali di pace ed amore per la vita, rispetto per le limitate risorse del pianeta terra, natura, bellezze storico, artistico, paesaggistiche del luogo, avente tutte le caratteristiche per poter divenire sito Unesco a tutto vantaggio della comunità gravinese e non solo.

L’evento prevede la realizzazione di gratuiti workshop del Maestro Giuseppe Siniscalchi presso la Fondazione in data 6 luglio 2017 con il coinvolgimento di giovani locali ed interessati;

visite guidate nella mattinata di sabato 8 luglio delle bellezze artistico paesaggistiche e culturali di Gravina in Puglia da parte dei qualificati relatori che saranno presenti al meeting ed in particolare:

Mario Burdi, Presidente della Fondazione Pomarici Santomasi;

  1. E. Rev.ma Arcivescovo Giovanni Ricchiuti Vescovo di Altamuta -Gravina – Acquaviva delle Fonti, Segretario della Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace, presidente del Consiglio Nazione dell’Associazione Pax Christi, delegato per la Commissione Regionale per la famiglia e la vita e per la pastorale giovanile;

Alesio Valente, Sindaco di Gravina in Puglia;

Padre Luciano Mazzocchi, missionario saveriano, scrittore, Presidente dell’Associazione Vangelo e zen;

Gemma Gualdi, sostituto Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Milano;

Flora Santorelli, archivista, docente di paleografia latina presso l’Archivio di Stato in Milano;

Vito Amendolara, Vice Presidente Federazione Europea Sicurezza Alimentare;

Daniel Sigua, direttore di TCG News, Agenzia di stampa per la comunità Latino Americana in Italia ;

Giuseppe Siniscalchi, avvocato e pittore, fondatore del Fronteversismo®.

La manifestazione sarà arricchita da contributi video/audio di:

Marcella Caradonna, Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano, Manina Consiglio, Ufficiale della Repubblica Italiana per meriti, Presidente della Onlus Bambini di Manina, Remo Danovi, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Milano, Myriam De Filippi, giornalista, Duca Umberto Dente Degli Scrovegni, diplomatico, Onelio Onofrio Francioso, giornalista e scrittore, direttore responsabile del magazine online Arte & Società, Sergio Gao Shuai, general manager e promoter delle relazioni Italia-Cina, appassionato d’arte, Nava Ghalili, giornalista tra le più giovani della TV Americana, conduttrice di ricerche in commercio (Curtin University) in Australia e giornalismo (Harvard University), Marco Marinacci, docente di storia dell’arte presso il Politecnico di Milano, Yuki Minami, ingegnere e manager dell’azienda di famiglia in Kagoshima, Giappone, appassionata di musica e strumenti, Takehiko Niki, fotografo, e Marina Shipovalova, Scuola Materna Ruffini di Milano, Settimio Di Segni, appassionato di economia e cultura, Simona Tomaselli, giornalista, curatrice del libro Fronteversismo fuori commercio, Paula Tooths, giornalista, Monica Triglia, giornalista, Bella Vasconcelos, modella e fashion designer, Casa di riposo per anziani Yukyu No Sato di Joetsu (Niigata-Giappone).

Si chiuderà il meeting con concerto e partecipazione del flautista Maestro Romano Pucci già primo flauto del teatro alla Scala di Milano, accompagnato al pianoforte dal Maestro Francesco Cassano, domenica 9 luglio dalle ore 19, presso il Museo Civico di Gravina in Puglia. Durante il concerto sarà proiettato in slideshow filmato con immagini di dipinti fronteversisti del Maestro Giuseppe Siniscalchi.

Per l’occasione saranno collocate presso la Fondazione Pomarici Santomasi e Museo Civico – che già accoglie in permanente opere del Maestro Giuseppe Siniscalchi – ulteriori n. 4 opere di quest’ultimo, sempre in comodato gratuito ed esposizione permanente.

Verranno gratuitamente messe a disposizione della predetta Fondazione migliaia di cartoline in relazione al progetto sopra descritto, come già avvenuto nel novembre 2016 in relazione all’opera Gravina in Fronteversismo tutt’ora presso la Fondazione Museo Pomarici Santomasi.

REDAZIONE

Condividi su

Related posts

shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi