12 Agosto, 2022

Quando e dove torna l’obbligo di mascherina all’aperto a dicembre, l’elenco città per città.

Quando e dove torna l’obbligo di mascherina all’aperto a dicembre, l’elenco città per città.

Da Roma a Milano, passando per Torino, Bologna e Cagliari, l’elenco delle grandi città in cui, nel mese di dicembre e soprattutto nei giorni delle feste di Natale, la mascherina è obbligatoria anche all’aperto.

Le misure di contenimento dei contagi Covid saranno rafforzate in tutta Italia in vista delle feste di Natale. In attesa di una normativa nazionale, sindaci e governatori si stanno organizzando a livello locale, soprattutto in vista dei prevedibili affollamenti per lo shopping natalizio, firmando ordinanze anche in zona bianca. E al primo punto di quest’ultimo piano anticovid c’è l’uso obbligatorio della mascherina anche all’aperto. L’obiettivo è anche arginare la diffusione della nuova variante Omicron.

Le regioni

Innanzitutto vanno menzionate le regioni coinvolte nella loro interezza dalla misura di restrizione: in Sicilia l’obbligo di indossare la mascherina riguarda, appunto, tutto il territorio almeno fino al 31 dicembre, mentre in Campania la mascherina all’aperto è sempre stata obbligatoria. Poi ci sono Friuli Venezia Giulia e Alto Adige, entrambe in zona gialla.

Roma
A Roma, l’ordinanza entra in vigore dal 4 fino al 31 dicembre ed valida nelle vie dello shopping individuate dalla Questura. Quindi via del Corso, via di Ripetta, via del Babuino, piazza di San Lorenzo in Lucina, piazza del Parlamento, piazza San Silvestre, largo Chigi, largo Carlo Goldoni, piazza di Spagna, piazza del Popolo, via della Croce, via dei Condotti, via Borgognona, via Frattina. Le restrizioni varranno comunque anche in altre zone, da Prati al quartiere Africano.

Milano
Tra le grandi città è poi toccato a Milano: cittadini e turisti dovranno indossare i dispositivi di protezione individuale nella fascia oraria compresa tra le ore 10 e le 22. Le vie comprese nel provvedimento sono le seguenti: piazza Castello, largo Cairoli, via Dante, piazza Cordusio, via Orefici, via e piazza Mercanti, piazza del Duomo, Galleria e corso Vittorio Emanuele II e piazza San Babila, vale a dire quelle che si prevede abbiano un afflusso di pubblico costante e continuo

Milano è stata seguita in Lombardia da Bergamo, Monza, Cremona, Como.

Genova

Da venerdì 3 dicembre alle 16, e fino al 6 gennaio 2022, scatta l’obbligo di mascherina all’aperto nelle principali vie del centro città di Genova, in via Sestri, e nei mercati, fiere e manifestazioni in tutta la città. Lo comunica il Comune. Sono incluse l’area del Porto antico e quella del Luna Park.

Bologna
A Bologna l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto è scattato domenica 26 novembre e durerà fino a domenica 9 gennaio in tutti i luoghi del centro storico e della circonvallazione. Il provvedimento vale anche a Reggio Emilia dal 2 dicembre al 9 gennaio.

Torino
Obbligo di mascherine all’aperto anche a Torino. Il provvedimento decreta, dal 2 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022, salvo proroghe, l’obbligo di indossare all’aperto i dispositivi di protezione delle vie respiratorie sempre nella zona “ZTL centrale” e dalle 17 alle 6 nelle seguenti 4 zone: zona ricomprendente Via Giolitti ambo lati, Via delle Rosine, ambo i lati, via Po ambo i lati, Piazza Vittorio Veneto, Via Giulia di Barolo ambo i lati. Via Verdi ambo lati, Via Roero di Cortanze ambo i lati, Corso San Maurizio, Lungo Po Diaz, Lungo Po Cadorna; zona ricomprendente Corso Regina Margherita, Via Napione ambo i lati, Corso San Maurizio; zona ricomprendente corso Regio Parco, Corso Verona, Lungo Dora Firenze; zona ricomprendente Corso Dante ambo i lati, via Nizza, Corso Vittorio Emanuele II Corso Massimo d’Azeglio.

Venezia

Dal 3 dicembre e fino al 15 gennaio 2022 a Venezia sia in centro storico che in terraferma vi sarà l’obbligo di indossare la mascherina nelle piazze e nei campi più affollati del Comune di Venezia (Riviera XX Settembre, Piazzale Donatori di Sangue, Calle Legrenzi, Fondamenta degli Ormesini, Fondamenta della Misericordia da Ponte San Girolamo a Ponte San Marziale, Campo San Giacomo, Campo della Naranseria, Campo Bella Vienna, Campo Santa Margherita, Piazza San Marco e area marciana, Mercerie e Ponte di Rialto, Piazza Ferretto) oltre che naturalmente in tutti i mercati settimanali. Un provvedimento già scattato la scorsa settimana a Padova, Verona, Vicenza, Bassano, Marostica e in molti altri comuni del Veneto.

Firenze
A Firenze, invece, la mascherina all’aperto è prevista ora soltanto nei weekend. L’obbligo sarà valido fino a fine anno nelle 18 giornate (4-12, 17-19, da 23-26 e 30-31 dicembre) nelle quali è previsto maggiore afflusso di persone per lo shopping di Natale. A Viareggio è scattato l’obbligo della mascherina anche all’aperto nelle zone mercatali e di affluenza simultanea di molte persone; sarà in vigore dal 4 dicembre al 9 gennaio.

Cagliari
A Cagliari è arrivata l’ordinanza che dispone l’obbligo delle mascherine all’aperto nei weekend in centro e sul lungomare del Poetto, sempre nei fine settimane e a Capodanno.

Cosenza

Obbligo di mascherina a Cosenza dal 6 dicembre al 30 dicembre: la fascia oraria è quella che va dalle ore 12,00 alle ore 1,00; il 31 dicembre la fascia oraria è compresa tra le ore 12,00 e le ore 24,00 Le vie interessate sono quelle a maggior rischio assembramento (da Corso Mazzini, nel tratto compreso tra Corso Umberto e Piazza Bilotti inclusi, Piazza Kennedy, Via Nicola Parisio, nel tratto compreso tra via Calabria e Piazza S.Teresa; e altre zone centrali).


Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi