25 Giugno, 2022

GIRO D’ITALIA 2022, RICHARD CARAPAZ: “LA MAGLIA ROSA DA FIDUCIA. DOMANI GIORNATA DECISIVA”

GIRO D’ITALIA 2022, RICHARD CARAPAZ: “LA MAGLIA ROSA DA FIDUCIA. DOMANI GIORNATA DECISIVA”

Un altro giorno in maglia rosa per Richard Carapaz. L’ecuadoriano della Ineos-Grenadiers ha gestito molto bene anche questa diciannovesima tappa del Giro d’Italia 2022, con arrivo al Santuario di Castelmonte, mettendo in mostra una condizione in crescendo e facendo capire di essere in palla nello sprint fra gli uomini di classifica.

La Bora-Hansgrohe ha provato a metterlo alla frusta sul Kolovrat, cercando di isolarlo; nell’ultima salita però la squadra britannica è riuscita a prendere il comando delle operazioni lasciando al suo capitano gli ultimi tre chilometri, in cui è parso davvero volare sui pedali. Nonostante tutto, rimangono soltanto tre i secondi di margine su Jai Hindley.

Bisogna godersi tutti i momenti in maglia rosa – dice l’ecuadoriano, riferito al fatto di aver festeggiato con la famiglia sul podio – avere qui i miei parenti è qualcosa di speciale. Loro hanno visto tutti i miei sforzi per arrivare fino a qui, ad essere a due tappe dal vincere per la seconda volta il Giro d’Italia“.

Carapaz poi parla di come si sente con la maglia rosa addosso: “Averla dà fiducia. Ma la giornata di domani sarà decisiva“. Con Passo San Pellegrino, Pordoi e Marmolada effettivamente la classifica potrebbe esplodere. Forse il momento giusto per aumentare il proprio margine: “Se ci riuscissimo, sarebbe ottimo. Ma anche questi tre secondi mi andrebbero bene in vista della crono“.


Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi